SHANTI MANDIR YOGA & AYURVEDA -

Respirazione
Il respiro non è nient'alto che una manifestazione grossolana della forza vitale chiamata prāṇa. Tramite una respirazione consapevole possiamo aumentare l’afflusso di prāṇa e di ossigeno, eliminare un maggiore quantitativo di anidride carbonica e combattere gli stati di affaticamento.
Attraverso le pratiche respiratorie, apprendendiamo gradualmente a fare respiri più profondi e prolungati, in modo da poter aumentare la capacità polmonare, migliorare la circolazione sanguigna e favorire la concentrazione.
Il controllo, o meglio l'estensione del respiro, detto prāṇāyāma, ricopre una posizione di fondamentale importanza nello yoga: esso ci permette di creare una connessione più profonda con noi stessi e ci aiuta a gestire lo stress in maniera più efficace.
Secondo Tirumalai Krishnamacharya, il prāṇāyāma è la forma più importante di purificazione.